Salta al contenuto. (Premi Invio)

Project: Run Fearless

Project: Run Fearless

Noi di Nike abbiamo sempre creduto che gli esseri umani abbiano il potenziale per raggiungere qualsiasi obiettivo. Tuttavia, ogni anno troppi runner sono costretti a fermarsi per un infortunio, il che li ostacola nel raggiungimento dei loro obiettivi. Quindi abbiamo iniziato a farci alcune domande: E se ogni giorno di assenza fosse una decisione? E se i migliori atleti non fossero mai costretti a sparire dalla scena sportiva? Quali record potremmo battere se ci fossero dei numeri record a inseguirli? Cosa succederebbe se tutti coloro che iniziano a correre non dovessero mai fermarsi?

Benvenuti a Project: Run Fearless. La nostra missione è permettere ai runner di continuare a correre, fornendo loro gli strumenti per mantenersi in salute.

Riduci il rischio di infortuni legati alla corsa

Il nostro progetto

Il team del Nike Sports Research Lab ha elaborato un piano per scoprire se potevamo progettare una scarpa da running che contribuisse a ridurre gli infortuni. Per anni, il settore ha ipotizzato che le scarpe per il controllo del movimento, quelle che correggono la pronazione, il movimento naturale del piede verso l'interno durante l'impatto, facessero proprio questo. Tuttavia, il controllo del movimento non ha fatto la differenza in termini di infortuni e la percentuale di runner che ne hanno subiti è rimasta identica per decenni. Per immaginare un futuro in cui nessun runner subisca un infortunio correlato alla corsa, dovevamo pensare in modo diverso.

Riduci il rischio di infortuni legati alla corsa

"Il nostro obiettivo è quello di continuare a ridurre il rischio di infortuni."

- Matt Nurse, vicepresidente del Nike Sports Research Lab

Riduci il rischio di infortuni legati alla corsa

Il sistema Nike Run Fearless

Gli scienziati del NSRL hanno impiegato diversi anni per scoprire la chiave. E hanno capito che non si trattava di uno, bensì di molteplici elementi. Partendo dalle opinioni dei veri runner, i quali hanno affermato che il comfort è fondamentale, il team del NSRL ha deciso di inserire l'ammortizzazione sia sul davanti che al centro, ipotizzando che una maggiore ammortizzazione possa contribuire a ridurre gli infortuni. Tuttavia, una schiuma aggiuntiva può rendere la scarpa più ingombrante, quindi il NSRL ha risposto sviluppando un'esclusiva forma rocker per garantire una transizione fluida dal tallone alla punta. Infine, il team ha aggiunto un'ampia base alla punta e al tallone per dare maggiore stabilità. Ma una scarpa da sola non può mantenerti in salute: il team NSRL ha scoperto che anche diversificare la tua routine di corsa è essenziale per evitare gli infortuni.

Riduci il rischio di infortuni legati alla corsa

Convalidato dalla scienza, approvato dai runner

Una cosa è testare la scarpa sui runner in un laboratorio, un'altra è metterla a dura prova su centinaia di loro nell'ambito di uno studio scientifico controllato. Ogni volta che lanciamo una nuova scarpa Project: Run Fearless, commissioniamo uno studio indipendente per valutare se questa sia effettivamente di aiuto nel ridurre gli infortuni legati alla corsa. I risultati del nostro più recente studio indicano che siamo sulla strada giusta: i test dimostrano* che Nike ZoomX Invincible Run e Nike React Infinity Run 2 riducono gli infortuni di una percentuale simile a quella di Nike React Infinity Run, che, in uno studio separato, ha mostrato di ridurli del 52% rispetto a Nike Air Zoom Structure 22, la nostra tradizionale scarpa con controllo del movimento.

*Nel corso di uno studio esterno condotto nel 2019 che ha coinvolto 226 partecipanti, uomini e donne, impegnati in un programma di allenamento variabile della durata di 12 settimane, Nike React Infinity Run ha mostrato una riduzione del 52% del tasso di infortuni legati alla corsa rispetto a Nike Air Zoom Structure 22 (laddove per infortunio si intende la necessità di saltare una corsa 3 o più volte consecutive a causa di dolori legati all'attività stessa). I partecipanti hanno riferito progressi e infortuni attraverso questionari online. Dal nostro studio è emerso che il 30,3% dei runner che indossavano Nike Air Zoom Structure 22 ha riportato un infortunio, contro il 14,5% dei runner che indossavano Nike React Infinity Run. Nel corso di un secondo studio condotto nel 2020 con il medesimo protocollo, Nike ZoomX Invincible Run e Nike React Infinity Run 2 non hanno mostrato alcuna differenza significativa sul piano statistico in merito all'incidenza di infortuni rispetto al modello Nike React Infinity Run dell'anno precedente.

Storie per permettere ai runner di continuare a correre

Riduci il rischio di infortuni legati alla corsa

In che modo la pronazione influisce sulla corsa

Quali sono le scarpe da prendere in considerazione in caso di iperpronazione, ipopronazione o andatura normale.

Riduci il rischio di infortuni legati alla corsa

Perfeziona la postura della corsa

Segui questi suggerimenti per correre in modo più facile, efficace e sicuro per il tuo corpo.

Riduci il rischio di infortuni legati alla corsa

Come prevenire la fascite plantare

Ecco qualche consiglio per continuare a correre al meglio.

Riduci il rischio di infortuni legati alla corsa

Cosa fare quando non puoi correre

Come migliorare le tue prestazioni e rafforzare la tua passione per la corsa senza correre.

Riduci il rischio di infortuni legati alla corsa

Corri in modo intelligente

Naturalmente, un fattore importante per restare in salute è correre in modo intelligente. I nostri studi coinvolgono centinaia di runner che seguono un programma composto da diversi tipi di allenamento, il che significa unire alla tua routine allenamenti di velocità e su pista, intervalli, corse lente sulla lunga distanza e corse di recupero. Utilizza la nostra app Nike Run Club per corse guidate che ti offrono la motivazione e l'ispirazione di cui hai bisogno per avere il giusto mix.