Cinque tecniche di allacciatura delle scarpe da running per migliorare la corsa

Consigli di stile

Modificare il tuo metodo di allacciatura può rendere più comode le tue scarpe da running, oltre a ridurre problemi comuni come vesciche e dolore alle dita dei piedi.

Ultimo aggiornamento: [data]
Lettura di 8 min
Le 5 migliori tecniche per allacciare le scarpe da running

Il fatto che le scarpe da running vengono vendute già allacciate non significa che devi indossarle per forza con quell'allacciatura. Infatti, può essere utile allacciare le scarpe da running con un tocco di creatività in più.

"Allacciare le scarpe da running nel modo giusto può davvero fare la differenza per la calzata", afferma Lauren Sheu, coach di running certificata RRCA e proprietaria di Running for Wellness.

Secondo Sheu, con semplici modifiche al metodo di allacciatura, puoi aggiungere o togliere tensione e sostegno, nonché esercitare pressione in aree specifiche. Spesso, queste modifiche possono impedire problemi comuni come vesciche, dolore alle dita e slittamento del tallone.

Trova la calzata più confortevole per te con la nostra guida alle tecniche di allacciatura per i runner.

I principali metodi per allacciare le scarpe da running

  1. 1.Allacciatura parallela o alla Lydiard

    Le 5 migliori tecniche per allacciare le scarpe da running

    Ideale in caso di dolore alla parte superiore del piede

    Se hai la parte superiore del piede indolenzita o gonfia, potrebbe trattarsi di tendinite dell'estensore, una causa comune del dolore in questa zona del piede. Questa condizione è molto diffusa tra i runner che indossano scarpe dalla calzata inadatta o che stringono troppo i lacci, creando pressione sui tendini estensori che permettono di flettere la caviglia e le dita dei piedi.

    "Un'infiammazione in quest'area significa che occorre evitare di fare pressione sulla parte superiore [del piede]", afferma Karena Wu, DPT, specialista ortopedica certificata presso l'ActiveCare Physical Therapy di New York.

    Il suo consiglio è adottare una tecnica che prevede di allineare orizzontalmente i lacci facendoli passare attraverso ogni occhiello, a differenza della comune allacciatura incrociata. Secondo Wu, questa tecnica, nota come allacciatura parallela o alla Lydiard (dal nome del leggendario coach di running Arthur Lydiard), può contribuire a ridurre la pressione sulla parte superiore del piede.

    Se senti ancora le scarpe strette, allora può essere che si tratti di un modello non adatto ai tuoi piedi. Visita un negozio di scarpe da running per chiedere aiuto agli esperti.

    Istruzioni per l'allacciatura parallela o alla Lydiard

    1. Inizia dalla parte inferiore della scarpa (vicino alle dita dei piedi). Infila il laccio in entrambi gli occhielli dall'esterno.
    2. Pareggia le estremità del laccio in modo da avere una lunghezza uguale su entrambi i lati.
    3. Prendi l'estremità del laccio dalla parte sinistra (A) e infilala nell'occhiello successivo sempre a sinistra passando dal basso. Infilala poi nell'occhiello adiacente sul lato opposto, andando dall'esterno verso l'interno.
    4. Infine, infila lo stesso laccio nell'occhiello successivo nella parte destra passando dal basso.
    5. Prendi l'altra estremità del laccio (B) e infilala nell'occhiello successivo nella parte destra passando dal basso.
    6. Tira l'estremità A lungo la parte superiore della scarpa verso la parte sinistra e infilala nell'occhiello successivo dall'esterno.
    7. Esegui la stessa operazione con l'estremità B, ma infilandola nell'occhiello successivo disponibile.
    8. Ripeti questi passaggi per tutti gli occhielli.
    9. Fai un nodo per completare l'allacciatura.

    Suggerimento: in caso di numero dispari di occhielli, a un certo punto fai un doppio passaggio, ovvero fai passare entrambe le estremità attraverso lo stesso occhiello.

  2. 2.Combinazione di allacciatura parallela e incrociata

    Le 5 migliori tecniche per allacciare le scarpe da running

    Ideale in caso di vesciche, unghie nere e/o dolore alle dita dei piedi

    I problemi legati alle dita dei piedi di solito dipendono dal fatto che la punta della scarpa è troppo stretta. Senza spazio sufficiente per muoversi, le dita dei piedi potrebbero sfregare o premere troppo forte l'una contro l'altra o contro la scarpa stessa. Il risultato? Vesciche, unghie nere e/o dolore alle dita dei piedi.

    Per ridurre la pressione sulle dita dei piedi e creare più spazio in punta, prova una combinazione di allacciatura parallela e incrociata, come suggerisce Jordan Duncan, DC, maratoneta e proprietario della clinica di medicina sportiva Silverdale Sport and Spine a Silverdale, WA. Il suo consiglio è di utilizzare l'allacciatura parallela per i primi occhielli per poi terminare con quella incrociata standard.

    Istruzioni per l'allacciatura parallela e incrociata

    1. Inizia dalla parte inferiore della scarpa (vicino alle dita dei piedi). Infila il laccio in entrambi gli occhielli dall'esterno.
    2. Pareggia le estremità del laccio in modo da avere una lunghezza uguale su entrambi i lati.
    3. Prendi l'estremità del laccio dalla parte sinistra (A) e infilala nell'occhiello successivo sempre sulla sinistra passando dal basso.
    4. Infila poi l'estremità A nell'occhiello adiacente sul lato opposto, andando dall'esterno verso l'interno.
    5. Infine, infila lo stesso laccio nell'occhiello successivo nella parte destra passando dal basso.
    6. Prendi poi l'altra estremità del laccio (B) e infilala nell'occhiello successivo nella parte destra passando dal basso.
    7. Tira l'estremità B lungo la parte superiore della scarpa verso la parte sinistra e infilala nell'occhiello successivo dall'esterno. Infilala poi nell'occhiello successivo sullo stesso lato, passando dal basso.
    8. Termina con un'allacciatura incrociata standard.
    9. Fai un nodo per bloccare le estremità.
  3. 3.Allacciatura ad anello/blocca tallone/ad anello da runner

    Le 5 migliori tecniche per allacciare le scarpe da running

    Ideale in caso di vesciche o slittamento del tallone

    Se hai spesso delle vesciche sul tallone o l'interno delle scarpe è molto usurato in corrispondenza del tallone, hai bisogno di una calzata più aderente.

    "Per causare una vescica, è sufficiente [anche solo] un movimento di circa mezzo centimetro tra il tallone e la parte posteriore della scarpa", afferma il dottor Duncan.

    Tuttavia, è possibile tenere sotto controllo lo slittamento del tallone con la tecnica dell'allacciatura ad anello (nota anche come "blocca tallone" o "ad anello da runner"). Questo metodo prevede la normale allacciatura incrociata, con l'aggiunta di alcuni anelli realizzati con il laccio in eccesso negli occhielli superiori. Secondo la dottoressa Wu, questa piccola modifica offre più stabilità e consente di mantenere il piede in posizione.

    Istruzioni per l'allacciatura ad anello/blocca tallone/ad anello da runner

    1. Allaccia le scarpe con il metodo incrociato standard fino a quando raggiungi l'ultimo occhiello su ciascun lato.
    2. Partendo dall'esterno della scarpa, prendi il laccio nella parte destra e infilalo nell'ultimo occhiello sempre a destra. Non tirarlo però completamente. Fermati una volta creato un piccolo anello.
    3. Ripeti questo passaggio con il laccio sinistro.
    4. Una volta ottenuto un piccolo anello su ogni lato, tira entrambi i lacci e infilali negli anelli creati.
    5. Ora tira i lacci per stringere gli anelli e legali come di consueto. Assicurati di non stringere troppo i lacci.
    6. Fai un nodo per completare l'allacciatura.
  4. 4.Allacciatura incrociata standard modificata

    Le 5 migliori tecniche per allacciare le scarpe da running

    Ideale in caso di piedi a pianta larga

    Non abbiamo tutti la stessa larghezza di piede e usare scarpe da running di larghezza standard in caso di piedi a pianta larga è indubbiamente sinonimo di dolore e gonfiore. Molte tecniche di allacciatura creano una calzata estremamente stretta.

    Se hai piedi larghi che tendono a gonfiarsi, il primo passo è trovare una scarpa migliore progettata per i piedi a pianta larga. Una volta trovata, prova una tecnica di allacciatura che consenta di allentare ancora di più la scarpa.

    "Per i piedi a pianta larga, un'eccellente tecnica di allacciatura è quella incrociata a occhielli alterni", afferma Duncan. "In questo modo, il piede ha più spazio all'interno della scarpa".

    Istruzioni per l'allacciatura incrociata modificata

    1. Slaccia le scarpe fino a raggiungere i penultimi occhielli.
    2. Riallaccia le scarpe con un'allacciatura incrociata, ma salta un occhiello sì e uno no.
    3. Lega le scarpe come al solito e termina facendo un nodo.
  5. 5.Allacciatura con uno spazio vuoto

    Le 5 migliori tecniche per allacciare le scarpe da running

    Ideale in caso di archi plantari alti

    Se hai gli archi plantari alti, ovvero l'opposto dei piedi piatti, una scarpa troppo aderente può darti fastidio, soprattutto nella sezione centrale della parte superiore, dove la punta del collo del piede (la parte del piede opposta all'arco plantare) entra in contatto con la scarpa.

    Col tempo, questa pressione aggiunta può causare infiammazione e dolore al collo del piede. In caso di archi plantari alti, il dottor Duncan consiglia una tecnica di allacciatura lasciando uno spazio vuoto. In questo modo si crea più spazio per l'area mediale, ovvero la parte intermedia del piede, riducendo l'aderenza e la pressione sul collo.

    Istruzioni per l'allacciatura con uno spazio vuoto

    1. Slaccia le scarpe fino a raggiungere i penultimi occhielli.
    2. Riallaccia le scarpe infilando ciascun laccio tra il secondo e il terzo occhiello lungo lo stesso lato, senza creare un incrocio da una parte all'altra. In questo modo si crea uno spazio vuoto.
    3. A questo punto, continua l'allacciatura delle scarpe con la tecnica incrociata.
    4. Fai un nodo per completare l'allacciatura.

    Suggerimento: a seconda della struttura del piede, potrebbe essere necessario realizzare l'allacciatura creando uno spazio vuoto tra il terzo e il quarto occhiello o persino tra il quarto e il quinto occhiello. Fai delle prove per trovare il modo più adatto e confortevole per te.

Limiti dell'allacciatura delle scarpe da running

Tieni presente che le diverse tecniche di allacciatura delle scarpe da running non possono risolvere qualsiasi problema. Se le scarpe non hanno una buona calzata, è probabile che il problema persista.

Per prima cosa, devi trovare le scarpe da running più adatte al tuo tipo di piede e al tuo stile di running. Inizia con la guida alle scarpe di Nike, poi modifica la tua tecnica di allacciatura.

Storie correlate

Le migliori scarpe da running Nike per l'impatto del tallone

Guida all'acquisto

Le scarpe Nike più comode e sostenitive per runner che corrono atterrando sul tallone

Le scarpe da running più leggere di Nike

Guida all'acquisto

Le migliori scarpe da running leggere di Nike per ottimizzare velocità e prestazioni

Scegliere le scarpe da running migliori per la supinazione

Guida all'acquisto

Come scegliere le scarpe da running ideali per contrastare la supinazione

Come correre più a lungo senza stancarsi

Sport e attività

Come correre più a lungo senza stancarti

Sette gruppi muscolari che attivi correndo

Salute e benessere

Sette gruppi muscolari che si attivano quando corri