Coaching

L'arte del processo

Non hai raggiunto l'obiettivo che avevi stabilito. Con un approccio strategico passo per passo, potrai goderti il percorso senza desiderare di aver già tagliato il traguardo.

Ultimo aggiornamento: [data]
Come perfezionare il proprio sistema

Diciamocela tutta: il duro lavoro non è l'unica cosa che ti permette di raggiungere il tuo obiettivo.

È necessario avere anche una mentalità strategica, come afferma Patricia Chen, PhD, professoressa associata del dipartimento di psicologia della National University of Singapore. Di recente, ha partecipato a tre nuovi studi sulla mentalità strategica, che prevede essenzialmente di fare un passo indietro nei periodi improduttivi o di difficoltà e porsi un'importante domanda: esiste un modo migliore per proseguire?

In quello che risulta essere lo studio più interessante condotto da Chen, due gruppi hanno eseguito un'attività poco familiare (separare gli albumi nel modo più rapido e pulito possibile), ma uno lo ha fatto dopo aver letto un articolo sul "segreto" di studenti, imprenditori e atleti di successo. Il gruppo ha svolto il proprio compito in modo più rapido e preciso rispetto ai partecipanti che hanno iniziato subito l'attività. La teoria di Chen? I partecipanti preparati in maniera strategica hanno riflettuto intensamente su quale poteva essere il metodo migliore prima di iniziare a rompere le uova e continuavano a chiedersi se ci fosse un modo più adatto.

"Le persone di successo applicano questo processo di pensiero al loro processo di azione, termine che indica ogni azione intenzionale da esse compiute, giorno per giorno, per migliorare e avvicinarsi al raggiungimento dei propri obiettivi" afferma Stephanie Cacioppo, PhD, neuroscienziata e direttrice del Brain Dynamics Laboratory presso la University of Chicago Pritzker School of Medicine e membro del Nike Performance Council.

"Stabilendo un processo, è possibile trovare la motivazione interiore che spinge ad apprendere ed evolversi costantemente."

Stephanie Cacioppo
PhD, neuroscienziata, direttrice del laboratorio Brain Dynamics presso la University of Chicago Pritzker School of Medicine, membro del Nike Performance Council.

Il processo è completo e olistico. Ad esempio, non si tratta solo degli allenamenti. Riguarda anche il modo in cui ti prepari e dormi la notte precedente, che cosa mangi prima, se ti concedi del tempo per riscaldarti, con quanta precisione annoti i dettagli e il recupero successivo, in modo da poter spostare ogni giorno l'asticella un po' più in alto. Si tratta inoltre di chiedersi regolarmente se c'è qualcosa che è possibile aggiungere, modificare o rimuovere per migliorare ancora di più.

"Stabilendo un processo, è possibile trovare la motivazione interiore che spinge ad apprendere ed evolversi costantemente" afferma la dottoressa Cacioppo. "Può inoltre rendere il lavoro sostenibile e veramente piacevole, poiché si è totalmente connessi al proprio scopo e ai propri progressi in tempo reale" spiega. Ecco come fare.

Per prima cosa, affina la tua abilità CRAFT

Per sviluppare il tuo processo, utilizza l'acronimo della dottoressa Cacioppo, ossia CRAFT.

C sta per Consistency, ovvero coerenza. Come spiega la dottoressa Cacioppo, le prestazioni odierne di una persona coerente soddisfano gli standard di ieri e talvolta li superano.

R sta per Repetition (ripetizione) di routine o singole azioni (ad es. un esercizio di forza o un elenco delle cose da fare in ordine di importanza) in modo che diventino automatiche.

A sta per Action-planning, ovvero la pianificazione di una serie di azioni specifiche, come segnare le corse della settimana successiva sul calendario, per avvicinarsi all'obiettivo. Questa fase può essere particolarmente stimolante e motivante, afferma la dottoressa Cacioppo, perché ti ricorda che hai il controllo su ciò in cui investi la tua energia.

F sta per Focus (concentrazione), che la dottoressa Cacioppo definisce semplicemente come "essere al 100% nel momento", che tu stia partecipando a una lezione di ciclismo virtuale o ti stia dedicando allo stretching successivo.

Infine, T sta per Tolerance, ovvero tolleranza verso se stessi e gli altri (ad es. il tuo compagno di stanza stressato), nonché i tuoi fallimenti e i tuoi successi. Cercare di raggiungere un obiettivo non è semplice, quindi "la capacità degli atleti di tollerare il dolore fisico ed emotivo è fondamentale per il processo" afferma la dottoressa Cacioppo.

A questo punto, applicala

Ora sai com'è il tuo processo. Come lo metti effettivamente in pratica?

Come perfezionare il proprio sistema

1. Impegnati a impegnarti.
Per definizione, affinché un processo diventi tale anziché un evento che si svolge una sola volta (o al massimo due settimane), è necessario Ripetere gli elementi che include, ad es. allenamenti e pasti sani o un'ora dedicata a leggere la musica e un'altra a strimpellare le corde. Se l'impegno a lungo termine ti spaventa o perdi la motivazione, ricorda che ogni volta che esegui un'attività diventa un po' più semplice, creando coerenza, come afferma la dottoressa Cacioppo.

2. Migliora la tua strategia.
Avere un processo non significa cercare di fare tutto (siamo onesti: nessuno è in grado di farlo). "Le persone di successo cercano di ottenere ciò che vogliono ed esattamente ciò che serve per farlo" afferma la dottoressa Cacioppo. È per questo che i grandi atleti possono suddividere l'allenamento in blocchi che si concentrano su singoli componenti delle prestazioni, come forza, velocità o resistenza, in modo che uno non interferisca con un altro (e perché tollerano il fatto che dispongono soltanto di una certa quantità di energia e di tempo).

Anziché cercare di essere multitasking per raggiungere più rapidamente il traguardo, crea piani d'azione che specifichino come, quando e dove farai una certa cosa, denominati "intenzioni di implementazione". Le ricerche dimostrano che questi elementi possono aiutarti a raggiungere un obiettivo alla volta, ma sono molto meno utili quando ne stai perseguendo diversi.

3. Concediti una tregua.
Una volta stabilito un processo adatto a te, secondo la dottoressa Cacioppo è normale che alcuni elementi inizino a diventare inconsci nel corso del tempo. In realtà, è una buona cosa, in quanto significa che stai adottando abitudini sane e stai concedendo alla tua mente, che ha ottenuto molti risultati, una pausa davvero necessaria.

Sai come si dice… Abbi fiducia nel processo.

Come perfezionare il proprio sistema

Vai oltre

Per ulteriori consigli degli esperti sul recupero, oltre che su mentalità, allenamento, alimentazione e sonno, consulta l'app Nike Training Club.

Vai oltre

Per ulteriori consigli degli esperti sul recupero, oltre che su mentalità, allenamento, alimentazione e sonno, consulta l'app Nike Training Club.

Storie correlate

Il miglior tipo di dialogo interiore per migliorare le prestazioni

Coaching

Come darsi la carica per migliorare le prestazioni

Tre modi per migliorare la propria consapevolezza

Coaching

Come essere più consapevoli (senza meditare)

Come rispondere in modo più positivo

Coaching

Come reagire in modo più positivo a tutto (o quasi)

Come diventare più veloce?

Coaching

Aumenta il ritmo, ma senza stress

Come motivarsi per l'allenamento

Coaching

Moltiplica la tua motivazione per dieci