PG 1

Grinta a tutto campo

Progettata per aiutare i cestisti più versatili a passare in modo fluido dall'attacco alla difesa, dalla palla a due al fischio finale.

PG 1

Giocare come Paul George vuol dire sentirsi perfettamente a proprio agio da entrambi i lati della palla, in qualunque posizione o situazione. La scarpa PG1 è pensata proprio per questo, con ammortizzazione reattiva, stabilità e un morbido comfort per un gioco implacabile in ogni zona del campo.

Stabilità totale

La fascetta con tecnologia Flywire sull'avampiede assicura stabilità per muoversi con fluidità in ogni direzione.

Comfort totale

Il rivestimento interno a tutta lunghezza e il morbido sottopiede assicurano un comfort eccezionale durante tutta la partita.

Ammortizzazione e reattività

L'unità Nike Zoom Air a basso profilo offre un'ammortizzazione leggera e reattiva, per la massima rapidità a ogni giocata.

"

Adoro la sensazione di stabilità e aderenza che offre. La calzata è aderente non appena la indossi e la fascetta sull'avampiede rappresenta un ulteriore elemento di stabilità.

Paul George

Behind the Design

L'idea

Anni fa, Paul George ha presentato al team di design Nike un bozzetto della sua scarpa ideale. Desiderava una calzata stabile, un morbido comfort e uno stile unico sia sul parquet che fuori. Lavorando incessantemente a ogni singolo dettaglio, PG e il team di design Nike hanno dato vita a quella visione, scoprendo nel corso del processo modi innovativi non solo per sfruttare l'incredibile versatilità del campione, ma anche per esaltarla da ogni angolazione del campo.

Comfort fin dal primo utilizzo

Dopo aver scoperto che PG indossava scarpe più piccole di mezza misura, il team di design Nike ha cercato di creare una scarpa con la calzata stabile amata dal campione, ma dal comfort maggiore. Hanno iniziato con il concetto originale della fascetta sull'avampiede di PG e integrato dei cavi Flywire leggerissimi e ultraresistenti, lavorando meticolosamente per perfezionare elasticità e supporto. Il risultato ha permesso all'ala di 206 cm di muoversi in tutte le direzioni, nonché di fermarsi e ripartire in velocità. Quindi, hanno reso più spesso il sottopiede, per un morbido comfort fin dal primo utilizzo. "Non appena le estrai dalla scatola e le indossi ti regalano una sensazione straordinaria", afferma il designer Nike Tony Hardman.

La personalizzazione

Quando non è in campo a giocare, Paul George con ogni probabilità è a pescare al lago. "In lui c'è questa sorta di dualismo", dice Hardman. Per PG era molto importante rappresentare nel design i suoi hobby e le sue esperienze più significative, motivo per cui il team ha aggiunto discreti dettagli ispirati alla pesca, il compleanno di sua figlia e i prefissi telefonici di Palmdale e dell'Indiana. Sulla scarpa destra c'è anche una striscia che ricorda una barra in titanio, un richiamo all'infortunio del 2014 e al coraggioso percorso verso il recupero. Il suede simboleggia invece il suo stile esclusivo fuori dal campo.