Ordina in anticipo

Assicurati che i tuoi acquisti arrivino in tempo per le feste. Acquista Hai bisogno di aiuto?

Ti presentiamo Dulce Orihuela

Lottare per l'inclusione

Quando Dulce Orihuela era adolescente, i suoi genitori la incoraggiarono a trovare un'attività per il tempo libero. Provò di tutto, dal nuoto allo Zumba, ma nulla accese la sua passione fino a quando non indossò un paio di guantoni da boxe del padre.

Ora, da pugile professionista, sta affrontando la più grande lotta fuori dal ring, nel quartiere di Tacubaya a Città del Messico. Lavora come allenatrice presso la palestra TRASO, che offre sessioni settimanali di boxe unite a terapia di gruppo e seminari didattici, per combattere la violenza, la mancanza di risorse e l'emarginazione presenti nella comunità.

Ti presentiamo Dulce Orihuela

"Se i bambini sono di cattivo umore o si sentono frustrati, possono sfogarsi con il sacco o con un incontro", afferma Dulce.

Dulce dovette convincere suo padre a lasciarla praticare la boxe e dopo appena una settimana dall'iscrizione agli allenamenti salì sul ring. La sua avversaria cercò di intimidirla mettendola al tappeto all'inizio del combattimento.

"Mi calpestò un piede e mi spinse, mandandomi subito al tappeto", ricorda.

Fu una brutta caduta, ma Dulce si rialzò e lottò duramente senza pensarci fino al suono della campana. Quando tornò al suo angolo, il suo allenatore le disse che poteva vincere. Il discorso d'incoraggiamento funzionò; vinse l'incontro con un KO. Da quel momento in poi, iniziò a essere considerata una delle pugili più toste in palestra. La sua etica del lavoro era contagiosa e le persone iniziarono a prenderne atto.

Ti presentiamo Dulce Orihuela

"

"Senza accorgersene, [i bambini] si allenano e si divertono allo stesso tempo. Faticano molto, ma sono felici. Mi piace vederli darsi da fare".

Dulce Orihuela
Allenatrice di boxe

Ti presentiamo Dulce Orihuela
Ti presentiamo Dulce Orihuela

"Tutti mi chiedevano se volevo diventare un'allenatrice", spiega Dulce. "Dopo aver riflettuto, ho deciso di provarci e ho scoperto che mi piaceva molto".

Alla TRASO, Dulce non allena i bambini per farli diventare dei campioni di boxe, ma fornisce loro gli strumenti e la fiducia necessari per diventare campioni nella vita.

Per Dulce, i principi della boxe creano una base da cui sviluppare carattere, perseveranza e determinazione, specialmente nelle ragazze.

"Gli uomini non sono i soli che possono essere forti, [le ragazze] possono svolgere le stesse attività impegnative. Ormai non viviamo più nel passato".

Storie correlate

Ti presentiamo Dulce Orihuela

La danza può cambiare il mondo: Asa Mohammed

Ti presentiamo Dulce Orihuela

Questo campo è tutto per le ragazze: Sally Nnamani