Coaching

I fondamentali: la scienza di un buon sonno

Segui questi 5 consigli per migliorare la qualità del sonno e avere un vantaggio in gara.

Ultimo aggiornamento: [data]
La scienza di un buon sonno

Un sonno profondo e rigenerante dovrebbe costituire circa un terzo della nostra vita. Ma probabilmente, come la maggior parte delle persone, non dormi abbastanza. "Oltre a influire in modo critico sulla salute generale, il sonno può aiutarci a muoverci meglio, a fare scelte alimentari più intelligenti e offre un vantaggio competitivo", dice Jennifer Martin, PhD, professoressa associata di medicina presso la UCLA e membro del Nike Performance Council.

Martin fa affidamento sulla scienza del sonno per aiutare pazienti, medici e atleti a svegliarsi riposati ogni giorno. Questo li aiuta a sentirsi meglio, a recuperare più velocemente e, in ultima analisi, a condurre una vita più sana. Ecco le sue cinque linee guida fondamentali che possono aiutarti a fare lo stesso.

  1. Dai priorità al sonno
    Dal punto di vista biologico, la maggior parte degli adulti ha bisogno di almeno sette ore di sonno ogni notte per sentirsi al meglio. Per aiutarti a raggiungere questo obiettivo, pianifica il sonno all'interno della tua giornata come faresti con una riunione importante o una responsabilità familiare, e non lasciare che qualcuno ti scombini i piani.
  2. Segui il tuo ritmo
    Non tutti saltano volentieri giù dal letto alle 5 del mattino. E non tutti amano stare alzati fino a tardi. Invece di forzare le tue preferenze, seguile strutturando la tua vita quotidiana intorno al tuo orologio biologico. Se non sei una persona mattiniera, pianifica il lavoro o gli allenamenti più importanti per il pomeriggio.
  3. Sii costante
    Cercare di recuperare il sonno perduto dormendo nel weekend può cambiare i tempi dell'orologio biologico. Il lunedì mattina, così, potresti sentirti come se tu avessi il jet lag. Se invece vai a dormire e ti svegli tutti i giorni alla stessa ora, dovresti riuscire a svegliarti più facilmente e sentirti più pieno di energia. Consideralo un modo per rendere il tuo orologio biologico molto più preciso.
  4. Trova il giusto mood
    Una camera tranquilla può aiutarti ad addormentarti più velocemente e a dormire meglio. Mantieni la stanza tranquilla, fresca e buia per rilassare completamente il corpo. Liberati del disordine, della tecnologia e di tutto ciò che riguarda il lavoro, in modo che la tua mente possa davvero lasciarsi andare.
  5. Non provarci troppo
    Se non riesci ad addormentarti, prenditi un momento per rilassarti prima di infilarti sotto le lenzuola. Siedi sul bordo del letto, chiudi gli occhi e posa le mani in grembo, delicatamente. Porta l'attenzione sulla sensazione dei tuoi piedi contro il pavimento e delle mani sulle gambe. Concentrati su come ti senti semplicemente stando seduto in silenzio. Ancora non funziona? Vai in un'altra stanza per leggere un libro, piegare il bucato o mettere in ordine qualche scartoffia; qualsiasi attività calmante, per distrarre i tuoi pensieri dal sonno. Quando inizi a sentirti assonnato, torna a letto.

Storie correlate

Come diventare più veloce?

Coaching

Aumenta il ritmo, ma senza stress

Come il sonno influisce sul tuo sistema immunitario

Coaching

Come il sonno influisce sul tuo sistema immunitario

Ho bisogno di più ferro nella mia dieta?

Coaching

Il mega minerale che forse ti manca

Come perfezionare il proprio sistema

Coaching

L'arte del processo

Rafforza il cuore e potenzia la corsa

Coaching

Corri per la tua salute