SNEAKRS

....

DIETRO IL DESIGN

KD 9
Kevin Durant e Leo Chang si conoscono molto bene. Creatore di alcuni dei modelli KD più iconici, Chang sa cosa piace a Durant. Con la KD 8 dell'ultima stagione, Durant aveva una scarpa esclusiva praticamente dotata di tutte le caratteristiche che voleva. Definendo uno standard ancora più alto, quando venne il momento di progettare la nuova KD 9, Chang decise di migliorare le caratteristiche del modello precedente più apprezzate da KD.
L'evoluzione dell'esclusiva KD ideale ebbe inizio dalla tomaia. La KD 8 era caratterizzata dall'innovativa struttura Nike Flyweave che creava una sensazione unica su tutto il piede. "Il sistema Flyweave della KD 8 era perfetto perché bloccava il piede senza rinunciare a una calzata naturale. Perciò, abbiamo pensato di ottimizzare questa sensazione nella KD 9 ricorrendo al Nike Flyknit", spiega Chang.
Quando la nuova tomaia Nike Flyknit venne perfezionata, fu il momento di assicurarsi che la scarpa offrisse a Durant tutto ciò di cui aveva bisogno. "Con l'unità Zoom Air alla base, dovevamo riuscire a capire come migliorare la sensazione dello Zoom e assicurare l'elasticità e la reattività che caratterizzano Zoom Air", afferma Chang.
Per creare elasticità e reattività, la struttura Zoom Air della KD 9 venne segmentata. "Per farlo, abbiamo accentuato l'area articolata sull'avampiede, dividendola in zone per consentire una flessione naturale. Intagliando parte dell'arco plantare ed eliminando parte del peso, abbiamo ottenuto una curvatura più naturale." Inoltre, la KD 9 è una delle prime calzature in cui sono utilizzati due diversi livelli di spessore della fibra Zoom Air. Con uno spessore di 16 mm nel tallone e 10 mm nell'avampiede, si crea una silhouette assottigliata naturale, presente nella maggior parte delle scarpe.
Quando venne il momento di dare forma alla KD9, Chang si concentrò sull'evoluzione del modello KD che rimase un elemento chiave nell'elaborazione del design finale. "Man mano che cresceva come giocatore e come persona, diventava sempre più elegante. Ed era proprio quello che stavo cercando. Cogliere la sua essenza più adulta, la sua crescita come uomo", spiega Chang.
Uno dei tratti che ha ispirato la KD9 è la passione di Durant per la fotografia. "KD ha trovato una nuova passione nella fotografia", afferma Chang. "Pur essendo un aspetto secondario, la finitura sul tallone è ispirata alla texture dell'impugnatura delle fotocamere. Ho pensato che fosse una buona idea inserire un richiamo a una sua passione."
Dopo quasi un decennio di scarpe esclusive, la KD9 rappresenta la continua ascesa del numero 35, grazie a un gioco spregiudicato e a calzature innovative. Con il design d'eccellenza di Leo Chang, l'ultima aggiunta della serie rappresenta tutto ciò di cui il campione ha bisogno in campo e la sua continua crescita sportiva e personale.