SNEAKRS

....

ROCK ‘EM

QUAI 54

Quai 54 è uno dei tornei internazionali di streetball più importanti al mondo e quest'anno si celebra il quindicesimo anniversario dell'arena di basket outdoor più longeva d'Europa. Al Quai si percepisce un'energia unica e inimitabile: atleti, celebrità e appassionati di tutto il mondo si riuniscono per un weekend di sport, musica e cultura.
Rappresenta anche un punto d'incontro per trovare sneakers di ogni tipo. Con così tanti appassionati che accorrono ad assistere allo show, questo fine settimana è come una caccia al tesoro alla ricerca di scarpe rare e di veri e propri oggetti di culto per gli sneakerhead.
Abbiamo incontrato alcuni dei partecipanti provenienti da città diverse per parlare delle scarpe che indossavano.

Sidney

@trillprezident

Sidney è un giocatore di basket su sedia a rotelle di alto livello e studia sport management all'Università del Missouri, negli Stati Uniti.
"La Air Max 1/97 Sean Wotherspoon è la scarpa migliore di tutte. Nessun'altra sneaker ha un contrasto così netto tra giochi di colore e materiali: una vera follia, le adoro. I miei genitori me le hanno regalate per Natale: il miglior regalo di sempre, vero? Le metto nelle occasioni speciali e mi basta guardarle sotto la luce del sole per tornare di buon umore. Sono veramente orgoglioso di portarle. Grazie, Sean, per averle create".

Cheyennes

@cheyennesds

Cheyennes è di Parigi e studia architettura.
"Questa scarpa esprime tutto lo stile di Aleali May, di cui sono una grande fan. Amo il suo stile, il suo modo di lavorare, di pensare e di mixare i colori. Porto molte scarpe diverse, ma queste sono le mie preferite. Beh, d'altra parte è stata alla House of Jumpman! Aleali è una fonte d'ispirazione per tutte le donne che vogliono emanciparsi".

Laurianne

@lawchupalaw

Laurianne vive a Parigi e lavora come assistente amministrativo in un ospedale.
"Questa scarpa è qualcosa di unico. Salta subito all'occhio, grazie ai colori e ai dettagli. È la mia scarpa preferita, la indosso perché non passa mai inosservata. Mi piace l'atmosfera di Quai 54, perché qui trovi riunite la cultura americana, quella francese e quella dell'Africa occidentale. Proprio come in questa scarpa. È importante per la Francia, ci consacra sul panorama mondiale delle sneakers. È fantastico".

Maxwell

@drbng

Maxwell è un ingegnere che si occupa di cybersicurezza.
"Queste scarpe esprimono potenza. È una sensazione che non riesco a spiegare, ma è così. È tutto merito di Virgil: è una specie di extra-terrestre, fa cose spettacolari. Mi piacciono le innovazioni che porta nel mondo delle sneakers. Io le indosso agli eventi più alla moda, proprio come Quai. Qui, ovviamente, è il basket a essere in primo piano, ma c'è molto di più: steetwear, diversità e incontro di culture diverse".