AGGIUNTO AL CARRELLO
AGGIUNTO ALLA WISH LIST.
Nike Gift Card
Misura: Q.tá: @  
Non sono presenti articoli nel tuo carrello.
SU17_Breaking2_LP_Hub_01.jpg
Breaking2_CDP_Runners_P1.jpg
SU17_Breaking2_TheRunners_D03.jpg

I RUNNER Com'è possibile stabilire se qualcuno sarà in grado di compiere un'impresa mai

tentata prima? Un'impresa che rivoluzionerà per sempre il concetto di possibilità dell'essere umano?

Queste le due domande a cui il team di scienziati Nike doveva rispondere per trovare i runner idonei ad abbattere

il muro delle due ore nella maratona. Con la collaborazione delle menti più brillanti della fisiologia, del running e

dell'atletica, il team ha sviluppato una batteria di test volti a identificare non solo i runner più

veloci al mondo, ma anche quelli con il potenziale per andare ancora più veloce.


Dai test sono stati identificati tre runner potenzialmente in grado di abbattere il muro delle due ore:

Eliud Kipchoge (Kenya), Lelisa Desisa (Etiopia) e Zersenay Tadese (Eritrea).

Tre paesi diversi, tre percorsi diversi, uno stesso obiettivo:

correre i 42,195 Km nel minor tempo mai registrato.

Breaking2_CDP_Runners_P2.jpg

ELIUD KIPCHOGE KENYA, 35 ANNI IL GIORNO DELLA GARA Tempo finale 2:00:25
Al momento del tentativo Breaking2, Eliud era medaglia d'oro

olimpica in carica nella maratona maschile e, con sette primi posti in otto

maratone, era considerato da molti uno dei migliori maratoneti

viventi. Il suo record personale era di 2:03:05, il terzo tempo più veloce di sempre,

stabilito nella maratona di Londra del 2016.

"CON L'AIUTO DELLA SCIENZA SIAMO RIUSCITI A CREARE GRANDI COSE: ELETTRICITÀ, AUTO, AEREI,
CELLULARI, TELECAMERE, SATELLITI."
- LELISA

Breaking2_CDP_Runners_P3.jpg

ZERSENAY TADESE ERITREA, 34 ANNI IL GIORNO DELLA GARA Tempo finale 02.06.51
Zersenay è quattro volte atleta olimpionico e vincitore di cinque Campionati del mondo di

mezza maratona. Detiene il record mondiale nella mezza maratona maschile

con un tempo di 58:23. La carriera di runner di Zersenay è iniziata in modo del tutto inaspettato.

Da ragazzo, era determinato a diventare un ciclista professionista prima che

i talent scout di un club di atletica locale lo convincessero a partecipare a una gara di corsa.

"IL RUNNING È UNA QUESTIONE MENTALE. SE LA MENTE È FERMA A METÀ STRADA,
È IMPOSSIBILE RAGGIUNGERE IL TRAGUARDO; BISOGNA RESTARE COMPLETAMENTE CONCENTRATI E PENSARE POSITIVO."
- ELIUD

Breaking2_CDP_Runners_P4.jpg

LELISA DESISA ETIOPIA, 27 ANNI IL GIORNO DELLA GARA Tempo finale 02.14.10
Il più giovane tra i tre runner, Lelisa si è reso protagonista di uno dei debutti

record più memorabili nella storia delle maratone, completando in 2:04:45 la

maratona di Dubai del 2013. Ha anche vinto due volte la maratona di Boston,

nel 2013 e nel 2015, e detiene un record personale di 59:30 nella mezza maratona.