....
Nike Football
In Megan Rapinoe's Own Words

Parola di Megan Rapinoe: "Voglio un altro titolo"

"Il campionato femminile del 1999 è arrivato al momento giusto per me. Avevo 14 anni, mi piaceva molto il calcio e stavo facendo bene nella mia squadra, ma non era così importante. Era solo uno degli sport che praticavo. Poi, nel '99, tutto è cambiato.

Per le ragazze di adesso è difficile capire quanto fosse straordinario vivere questo evento. Non esisteva niente del genere, e all'improvviso è spuntata una competizione femminile. Negli Stati Uniti, in TV. E si vedeva un pubblico enorme. La gente impazziva, si dipingeva il viso e si avvolgeva nella bandiera. È stata proprio un'onda inaspettata.

Non era previsto. Ci saranno state migliaia di ragazze allo stadio quel giorno, che sono tornate a casa, hanno preso una palla e hanno detto: «Questo è quello che voglio fare». Finalmente era possibile sognare in grande.

In Megan Rapinoe's Own Words
In Megan Rapinoe's Own Words

La verità è che, dopo il 2016, ho davvero pensato che mi stessero mandando in pensione. Pensavo che fosse finita. Ho subito un brutto infortunio al legamento crociato anteriore. Poi ho fatto a malapena presenza alle Olimpiadi e non ero per niente in forma. Quindi il torneo è stato terribile. Quasi non ho messo piede in campo. Non ero me stessa.

E poi, prima di un'amichevole a settembre, mi sono inginocchiata durante l'inno per sostenere il messaggio di Colin Kaepernick sull'uguaglianza. Hanno iniziato a lasciarmi fuori rosa, senza mai ricondurre la motivazione direttamente al mio gesto. Mi dissero: «Non ti trovi ai livelli a cui dovresti essere». Che era vero! Non è mai stato esplicito, ma come posso metterla? Sentivo che forse avrei fatto bene a ritirarmi.

Beh, indovinate un po'? Non l'ho fatto.

So che questa potrebbe essere la mia ultima corsa. Ma non do neanche un giorno per scontato. Faccio il lavoro più bello del mondo e vivo un'esperienza che sognavo da quando ero tra la folla allo Stanford Stadium nel '99. E voglio davvero rivivere tutto. Un altro trofeo, un altro corteo per strada e un'altra pazza festa con tutti gli amici, la famiglia e lo staff che rendono tutto così speciale.

Francia,

stiamo arrivando."

In Megan Rapinoe's Own Words

Sogna con noi

Sogna con Megan e la nazionale statunitense durante il campionato di quest'estate indossando i nuovi articoli per tifosi con i colori degli USA.

In Megan Rapinoe's Own Words

PER TUTTE LE NOVITÀ SUL MONDO DEL CALCIO, SCARICA NIKE APP

Segui le tue squadre e le tue giocatrici preferite con Nike App, e guardale competere sul palcoscenico mondiale in Francia quest'estate.